LE VIE DEL GIUBILEO

Mausoleo di Augusto

Ti trovi nell'itinerario: L’EGITTO L’IMPERO I PAPI. LA CITTÀ DEGLI OBELISCHI

mausoleo augusto_2

Piazza Augusto Imperatore
www.sovraintendenzaroma.it
Inaccessibile ma sempre visibile dall’esterno.

Rientrato vittorioso dalla campagna militare in Egitto, Ottaviano Augusto diede inizio, nel 28 a.C., alla costruzione del suo Mausoleo, nell’area settentrionale del Campo Marzio, all’epoca non ancora urbanizzata.
Lo storico greco Strabone descrisse il monumento come un grande tumulo presso il fiume su alta base di pietra bianca, coperto sino alla sommità di alberi sempreverdi; sul vertice è il simulacro bronzeo di Augusto e sotto il tumulo sono le sepolture di lui, dei parenti, dietro vi è un grande bosco con mirabili passeggi. Il Mausoleo, con il suo diametro di 300 piedi romani (circa 87 m), è il più grande sepolcro circolare che si conosca. In prossimità dell’ingresso, forse su pilastri, erano collocate le tavole bronzee con incise le Res Gestae, l’autobiografia dell’imperatore, il cui testo è trascritto sul muro del vicino Museo dell’Ara Pacis.
Nell’area antistante erano collocati due obelischi di granito, poi riutilizzati uno in piazza dell’Esquilino, alle spalle di Santa Maria Maggiore, nel 1587, l’altro nella fontana dei Dioscuri in piazza del Quirinale nel 1786.

Foto Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Come raggiungere la tappa: Mausoleo di Augusto

Piazza Augusto Imperatore, 5, 00186 Roma, Italy

Come arrivare

Geolocalizza la tua posizione o inserisci il tuo indirizzo di partenza

localizzazione
Unità di distanza
Avoid

Cerca le tappe vicino a te

Posizione GPS e raggio di ricerca sono obbligatori