LE VIE DEL GIUBILEO

Ariccia

Ti trovi nell'itinerario: IN VIAGGIO VERSO ROMA. SULLE ORME DI SAN PAOLO

viadotto Appia.bis

L’antica Aricia, una delle più antiche città del Lazio, si sviluppò proprio in relazione alla sua posizione sulla via Appia, che qui aveva il suo primo punto di ristoro procedendo verso Brindisi, o l’ultimo dirigendosi a Roma (a 24 km).

Ariccia- cd. basto del diavolo
Via Appia antica. Incrocio tra via della Costa e via di Vallericcia
Sempre visibile.

L’antica via, entrava in città attraverso una porta ad arco, nota come il Basto del Diavolo. Resta visibile oggi la sola sommità, unico elemento rimasto fuori terra, in una rotatoria spartitraffico. Noto anche come “Basto di Simon Mago”, prende il nome dall’ultimo tragico episodio della vita di questo affascinante personaggio, il primo degli eretici, che visse a Roma negli stessi anni dei Santi Pietro e Paolo. Simone cadde rovinosamente durante una dimostrazione di lievitazione rivolta proprio a Pietro, in segno di sfida. Portato via dai suoi accoliti in direzione Brindisi dovette fermarsi qui, presso Aricia, per le gravi ferite riportate e spirò.

viadotto appia1
Via Appia Antica. Presso l’incrocio con Via della Polveriera
Sempre visibile.

Immediatamente oltre il Basto del Diavolo, a meno di 100 m di distanza, si conserva uno dei monumenti più noti e rappresentativi della viabilità romana antica: il viadotto sul quale l’Appia superava un ampio avvallamento. Il monumento, immortalato in varie stampe, ad esempio di Piranesi, è datato al II secolo a.C. e venne quindi senza dubbio percorso da San Paolo nel suo viaggio.

Come raggiungere la tappa: Ariccia

Via le Prata, 99, 00040 Ariccia RM, Italy

Come arrivare

Geolocalizza la tua posizione o inserisci il tuo indirizzo di partenza

localizzazione
Unità di distanza
Avoid

Cerca le tappe vicino a te

Posizione GPS e raggio di ricerca sono obbligatori