LE VIE DEL GIUBILEO

Parco degli acquedotti

Ti trovi nell'itinerario: ACQUEDOTTI E FONTANE. LO SPETTACOLO DELL’ACQUA

DGT023269
Via Lemonia, 256
www.parcoappiaantica.it
Dall’alba al tramonto.

Il Parco degli Acquedotti è una porzione di campagna romana di grande suggestione, scampata alla speculazione edilizia e inclusa nel Parco Regionale dell’Appia Antica, istituito nel 1988. Il suo nome è legato alla presenza in quest’area di ben sette acquedotti: l’Aqua Claudia e l’Anio Novus sovrapposti l’uno all’altro (entrambi terminati nel 52 d.C.), altri tre, sovrapposti tra loro, l’Aqua Marcia (144 a.C.), Tepula (125 a.C.) e Iulia (33 a.C.) e, infine, il sotterraneo Anio Vetus (269 a.C) e il cinquecentesco Acquedotto Felice, voluto da Papa Sisto V, che riutilizza le arcate del Marcio. In questo luogo passa inoltre il fosso dell’Acqua Marrana, condotto artificiale a cielo aperto realizzato da Papa Callisto II nel 1120 per riportare l’acqua a Roma dopo l’interruzione degli antichi acquedotti romani.

Come raggiungere la tappa: Parco degli acquedotti

Via Lemonia, 256, 00174 Roma, Italy

Come arrivare

Geolocalizza la tua posizione o inserisci il tuo indirizzo di partenza

localizzazione
Unità di distanza
Avoid

Cerca le tappe vicino a te

Posizione GPS e raggio di ricerca sono obbligatori