LE VIE DEL GIUBILEO

Mausoleo di Cecilia Metella

Ti trovi nell'itinerario: I PATRONI DI ROMA. STORIE DI PIETRO E PAOLO

Mausoleo di Cecilia Metella_2
Via Appia Antica, 161
www.archeoroma.beniculturali.it
Sempre visibile dall’esterno. Interno visitabile tutti i giorni. Dall’ultima domenica di ottobre al 15 febbraio 9:00-16:30; dal 16 febbraio al 15 marzo 9:00-17:00; dal 16 marzo all’ultimo sabato di marzo 9:00-17:30; dall’ultima domenica di marzo al 31 agosto 9:00-19:30; dal 1 settembre al 30 settembre 9:00-19:00; dal 1 ottobre all’ultimo sabato di ottobre 9:00-18:30. La biglietteria chiude sempre un’ora prima. Chiuso il 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre. A pagamento.

Simbolo della via Appia antica e costruita negli anni 30-20 a.C., questa tomba monumentale fu eretta per una nobildonna romana che l’iscrizione ancora conservata qualifica come figlia del console Quinto Cecilio Metello, conquistatore di Creta. Il monumento è formato da un basamento quadrato e un imponente cilindro, coronato da un rilievo con un trofeo di armi e un barbaro prigioniero; era sormontato da un grande tumulo di terra ricoperto da vegetazione, oggi scomparso.
Tra il 1302 e il 1303 Francesco Caetani, grazie all’intermediazione di Papa Benedetto Caetani, il Bonifacio VIII che nel 1300 indisse il primo Giubileo, fece costruire un villaggio fortificato (castrum) a cavallo della via Appia, difeso da una cinta muraria e costituito da un palazzo signorile, una chiesa dedicata a San Nicola e alcuni edifici abitativi. Le nuove costruzioni si appoggiarono all’antico Mausoleo che fu sopraelevato e dotato di una merlatura che lo trasformò nel torrione principale del castello.


Come raggiungere la tappa: Mausoleo di Cecilia Metella

Via Appia Antica, 161, 00178 Roma, Italy

Come arrivare

Geolocalizza la tua posizione o inserisci il tuo indirizzo di partenza

localizzazione
Unità di distanza
Avoid

Cerca le tappe vicino a te

Posizione GPS e raggio di ricerca sono obbligatori