LE VIE DEL GIUBILEO

Orti Farnesiani sul Palatino

Ti trovi nell'itinerario: LA NATURA CHE SORPRENDE. I GIARDINI STORICI

orti-ok
Via di San Gregorio 30
www.archeoroma.beniculturali.it
Tutti i giorni. Dall’ultima domenica di ottobre al 15 febbraio 08:30-16:30; dal 16 febbraio al 15 marzo 08:30-17:00; dal 16 marzo all’ultimo sabato di marzo 08:30-17:30; dall’ultima domenica di marzo al 31 agosto 08:30-19:15; dal 1 settembre al 30 settembre 08:30-19:00; dal 1 ottobre all’ultimo sabato di ottobre 08:30-18:30. 2 giugno 13:30-19:15. La biglietteria chiude sempre un’ora prima. Chiuso 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre. A pagamento.

Il Palatino in età repubblicana era luogo di residenze lussuose tra i giardini e in seguito vi furono costruite le splendide dimore degli imperatori. Poi per un millennio vi fu l’abbandono finché, nella prima metà del Cinquecento, il cardinale Alessandro Farnese scelse quel colle per realizzare, tra le rovine parzialmente coperte dalla vegetazione, un giardino di delizie, senza palazzi ma solo con uno strepitoso belvedere tra due uccelliere. Un vero orto botanico, dove fu introdotta per la prima volta la gaggia, denominata Acacia farnesiana, giunta dall’America insieme ad agavi e fichi d’india. E oggi, inerpicandosi tra i maestosi resti del Foro Romano, si conquista un giardino inaspettato, recentemente ricostruito, articolato su tre terrazzamenti, al centro dell’area archeologica più vasta ed importante del mondo, con la vista sul sottostante Tevere che scorre lento e placido.

Passeggiando in quest’area sul Palatino, si possono osservare una gran quantità di uccelli, dal gheppio, che volteggia in aria alla ricerca di prede, alla taccola che ci segnala la propria presenza con i caratteristici schiocchi, dal passero solitario, dai colori bluastri del piumaggio, al comune merlo e all’invadente gabbiano reale, che qui nidifica utilizzando le sommità degli edifici e delle rovine. A questi si aggiungono tanti altri passeriformi, dai più comuni, come la passera d’Italia e il pettirosso, ai meno conosciuti ai più, come il codirosso spazzacamino e il pigliamosche.

Come raggiungere la tappa: Orti Farnesiani sul Palatino

Via di San Gregorio, 30, 00186 Roma, Italia

Come arrivare

Geolocalizza la tua posizione o inserisci il tuo indirizzo di partenza

localizzazione
Unità di distanza
Avoid

Cerca le tappe vicino a te

Posizione GPS e raggio di ricerca sono obbligatori